Classifica Semilampo Coppa Lodi 2013.7

 
Pos Pts ID T NAME Rtg PRtg Fed   Buc1   BucT    ARO
  1 6.0 1 GM KOROBOV Anton        2720 2650 ---    19.5    22.0 1849.8
  2 5.0 2 CM FERRANDI Flavio      2103 2174 LO    21.0    24.0 1900.8
  3 4.0 9 1N BIGNAMI Venanzio     1744 2102 LO    21.0    22.5 1976.8
  4 4.0 3 CM MARTINO Antonio M.   2001 2017 LO    20.0    22.5 1892.2
  5 4.0 5 2N MARZATICO Luca       1877 1812 LO    16.5    17.0 1686.8
  6 4.0 13 2N NORDIO Giorgio       1639 1838 LO    16.0    18.5 1712.7
  7 3.5 6 2N DRAGONI Gianfranco   1837 2016 LO    21.5    24.0 1959.3
  8 3.5 7 2N GIURIA Abramo        1825 1753 LO    17.5    19.0 1696.2
  9 3.5 10 1N BONOLDI Fabio        1733 1805 FE    17.0    18.5 1748.3
10 3.5 4 1N FERRARI Claudio      1996 1683 MI    17.0    18.5 1626.0
11 3.0 8 1N TAGLIAFERRI Valerio  1759 1787 LO    18.5    20.0 1787.2
12 3.0 11 2N GUASCONI Lelio       1730 1691 PV    16.0    16.5 1691.2
13 3.0 15 2N FOLCINI Gaddo        1507 1689 CR    15.5    17.0 1688.5
14 3.0 18 NC MARASCHI Alberto     1464 1459 LO    12.0    13.0 1520.0
15 2.5 12 1N RAIMONDI Celso       1655 1779 CR    19.5    21.0 1835.8
16 2.5 17 NC NORDIO Giordano      1469 1522 LO    15.0    15.5 1579.0
17 2.5 19 3N GALLI Fabrizio       1447 1526 MI    14.5    16.0 1583.2
18 2.5 14 3N BRUSCHI Luca         1589 1510 LO    14.5    16.0 1566.7
19 2.0 20 NC PLUCANI Germano      1442 1344 ITA    15.0    16.5 1560.5
20 2.0 16 NC BOSONI Virginio      1478 1494 LO    15.0    16.0 1691.5
21 2.0 22 NC POLETTI Guido        1366 1309 LO    12.5    13.0 1518.5
22 2.0 21 NC CODEGA Gaetano       1384 1258 LO    12.0    12.5 1478.8
23 1.0 23 NC VECCHIO Paolo L.     1307 765 PV    13.5    15.0 1522.2

Generato da Vega (Arbiter/Club : CLUB WASKEN BOYS SP – ITA)

Commento:

Venerdi 13 luglio si è svolta a Lodi presso la sede Wasken Boys la settima prova valida per la coppa Lodi 2013.
Ai nastri di partenza anche un presenza davvero illustre, Anton Korobov, numero 25 al mondo con 2720 di ELO!!! I ringraziamenti vanno tutti a Fabrizio Raffaldi e al circolo di Casale, che hanno reso possibile questa prestigiosa presenza!
A lottare per il secondo posto 2 CM, 5 1N, 6 2N e 2 3N e 7 NC, per complessivi 23 giocatori.
Nel primo turno nessuna sorpresa, mentre nel secondo Bignami sorprende Ferrari e Galli vince con Bruschi.
Nel terzo turno Dragoni fa scendere una goccia di sudore dalla fronte dell’imperturbabile Korobov (costretto simpaticamente ad acrobazie in apertura secondo i suggerimenti di Raffaldi), ma alcuni sono pronti a giurare che sia stata dovuta al caldo. Tengono ancora il passo con il marziano i nostri Ferrandi e Martino, che riescono ad avere la meglio su Marzatico e Bignami. Dietro di loro si segnala la vittoria del giovanissimo Nordio contro Ferrari (che non iniziava con 1 su 3 dall’interzonale del 1971).
Nel quarto turno Korobov prima rintuzza l’iniziativa di Ferrandi per poi guadagnare un pedone e vincere in bello stile il finale con una dominazione di Alfiere su Cavallo. In seconda scacchiera Martino perde con Dragoni a causa del tempo proprio la mossa prima di dare matto. Gli animi si scaldano un pochino ma poi a freddo torna il sereno… Su Internet a 2′ è quasi frequente, ma a 15′ essere fermati proprio la mossa prima del matto fa davvero male! Marzatico si arrende ad un Bignami in palla (che si vocifera essere allenato dallo stesso Korobov), mentre un Bonoldi più solido che mai ferma sul pari Giuria.
Nel quinto turno Korobov vince ancora, stavolta contro Bignami, e alle sue spalle si portano Ferrandi (che contro Dragoni approfitta di una clamorosa svista in un finale pari) e Martino (vittorioso con Guasconi ma atteso dal capoclassifica nell’ultimo turno). Giuria vince con Raimondi e si porta al quarto posto solitario con 3.5, mentre nel gruppo a 3 Bignami, Dragoni e Guasconi sono raggiunti da Bonoldi (che patta con Ferrari), Marzatico (che vince con Tagliaferri) e Giorgio Nordio (che si aggiudica il derby in famiglia col padre).
L’ultimo turno appare inifluente ai fini della classifica, con Korobov che supera Martino e si aggiudica il torneo a punteggio pieno. Alle sue spalle Ferrandi cade in un trabocchetto in apertura di Folcini e deve sudare 7 camicie per rimontare e assicurarsi il secondo posto solitario. Bignami vince il derby con Giuria così come Marzatico con Guasconi, Bonoldi pareggia anche contro Dragoni mentre Giorgio Nordio completa un torneo maiuscolo vincendo con Bruschi e chiudendo a 4. Anche Ferrari e Tagliaferri vincono per rendere meno amara una serata un po’ sottotono.

Classifica per la coppa Lodi: Korobov 25, Ferrandi 20, Bignami 16, Martino 13, Marzatico 11, Nordio Giorgio 10, Dragoni 9, Giuria 8, Bonoldi 7, Ferrari 6, Tagliaferri 5, Guasconi 4, Folcini 3, Maraschi 2, Raimondi Celso 1

Classifica Generale coppa Lodi (fino a 20 punti): Ferrandi 135, Martino 111, Poletti Fausto 87, Marzatico 78, Ferrari 63, Giuria 59, Bignami 52, Carrai 44, Tagliaferri 39, Guasconi 37, Raimondi Celso 28, Bonoldi 28, Korobov 25