Classifica Semilampo Open Coppa Lodi 2013.10

Classifica Finale Ottobre.10
Pos Pts ID T NAME Rtg PRtg Fed Buc1 BucT ARO
1 5.5 1 CM FERRANDI Flavio 2111 2218 LO 21.0 23.0 1817.3
2 5.5 3 1N FERRARI Claudio 1975 2201 MI 20.0 22.5 1800.2
3 4.0 4 CM POLETTI Fausto 1921 1907 BS 20.5 22.5 1782.3
4 4.0 8 1N BIGNAMI Venanzio 1783 1904 LO 20.5 22.5 1778.5
5 4.0 5 1N CESARANO Marco 1898 1906 VA 19.5 21.5 1781.2
6 4.0 6 2N MARZATICO Luca 1889 1789 LO 18.5 20.5 1664.2
7 3.5 10 2N CORFIATI Paolo 1740 1750 PC 18.5 19.5 1692.7
8 3.5 7 1N CARRAI Giacomo 1810 1810 LO 18.0 20.0 1752.7
9 3.5 11 NC COPPOLA Andrea 1592 1741 ITA 16.0 18.0 1684.2
10 3.0 9 1N TAGLIAFERRI Valerio 1769 1716 LO 20.0 22.0 1715.7
11 3.0 13 NC RIBOLDI Luca 1513 1726 CR 17.5 19.5 1725.7
12 3.0 2 CM MARTINO Antonio M. 2022 1609 LO 15.5 17.5 1609.3
13 3.0 20 NC VELLI Claudio 1440 1641 MI 15.0 16.0 1641.2
14 3.0 24 NC SCOTTI 1528 1554 LO 14.0 15.0 1489.3
15 3.0 17 3N GALLI Fabrizio 1463 1531 MI 12.0 14.0 1531.0
16 2.5 14 NC BOSONI Virginio 1509 1569 LO 17.5 19.5 1626.2
17 2.0 16 NC CAVAGLIERI Ivo 1484 1526 MI 16.0 16.5 1651.2
18 2.0 19 NC SPOTO Gaetano 1440 1464 LO 16.0 16.5 1589.0
19 2.0 12 2N FOLCINI Gaddo 1517 1516 CR 15.5 16.0 1640.7
20 2.0 15 NC MARASCHI Alberto 1500 1451 LO 14.5 16.5 1576.3
21 2.0 18 NC FARINA Roberto 1440 1402 PC 14.0 15.0 1527.3
22 2.0 22 NC RABATTONI Roberto 1356 1365 LO 13.5 14.0 1489.5
23 1.0 21 NC PLUCANI Germano 1423 1235 ITA 14.0 14.5 1508.3
24 0.0 23 NC BOFFINI Roberto 1385 644 LO 11.5 12.5 1434.2

Domenica 13 ottobre si è svolta a Lodi presso la sede Wasken Boys la decima prova della Coppa Lodi 2013.

A darsi battaglia 24 giocatori, tra cui 3 CM, 5 1N, 4 2N e 1 3N. Assenza importante per Giuria, che con Carrai e Tagliaferri è in piena lotta per gli ultimi due posti della finale di dicembre.

Nel primo turno Riboldi sorprende Martino in seconda scacchiera vincendo poche mosse dopo aver proposto patta.

Nel secondo turno ancora rispettati tutti i pronostici, con Ferrandi, Ferrari, Poletti, Cesarano (vittorioso con Marzatico grazie ad una mossa irregolare di quest’ultimo), Tagliaferri e Riboldi che si portano in testa a punteggio pieno.

Nel terzo turno lotta serrata in prima scacchiera, con Poletti che mette sotto Ferrandi per gran parte della partita, lasciandolo anche con meno di un minuto sull’orologio in posizione complessa, per poi accettare una qualità pericolosa e subire matto in 3 mosse. Restano a punteggio pieno anche Ferrari e Cesarano, mentre Coppola e Bosoni colgono due pareggi prestigiosi contro Martino e Carrai.

Nel quarto turno Ferrari si salva con Ferrandi grazie al tempo (anche se non avendo più nessun pedone non può reclamare la vittoria), mentre Cesarano perde contro Poletti in un finale all’ultimo secondo. Ne approfittano per rifarsi sotto anche Marzatico, Bignami, Carrai, Martino e Coppola.

Nel quinto turno vincono Ferrandi e Ferrari, con il solo Bignami a tenere il passo distanziato di mezzo punto e ancora in grado di giocare per la vittoria finale. Martino si conferma in uno stato di forma non esaltante e perde ancora, stavolta contro il sempre ostico Carrai. A metà classifica vince ancora l’esordiente Velli, stavolta contro Bosoni, mentre Galli vince il derby cremasco con Folcini.

Nell’ultimo turno Ferrandi e Ferrari, appaiati con 4,5 punti, sono opposti a Carrai e Bignami. Entrambi vincono e aspettano i risultati delle altre scacchiere per vedere chi sarà premiato dal Bucholz. Alle loro spalle vincono Poletti, Cesarano e Marzatico, raggiungendo Bignami a 4 punti.

Nella classifica generale Ferrandi blinda matematicamente il 1° posto, mentre le altre posizioni sono ancora tutte da assegnare. Fortunatamente per Giuria, Carrai e Tagliaferri non si sono allontanati di molto e sarà l’ultima prova a novembre ad assegnare gli ultimi due posti della finale. Martino e Poletti consolidano il 2° e 3° posto, anche se un’assenza nell’ultima prova potrebbe costare loro la posizione. Ferrari e Marzatico sono vicini ma anche se dovessero scambiarsi la posizione non ci sarebbero effetti rilevanti sul tabellone. Sembrano dunque profilarsi gli incontri Poletti-Bignami e Marzatico-Ferrari, mentre solo tra un mese si saprà chi dovranno affrontare Ferrandi e Martino.

PUNTI COPPA LODI: Ferrandi 25, Ferrari 20, Poletti 16, Bignami 13, Cesarano 11, Marzatico 10, Corfiati 9, Carrai 8, Coppola 7, Tagliaferri 6, Riboldi 5, Martino 4, Velli 3, Scotti 2 e Galli 1

CLASSIFICA GENERALE COPPA LODI (fino al nono posto): Ferrandi 205, Martino 153, Poletti 129, Marzatico 107, Ferrari 103, Bignami 83, Carrai 63, Tagliaferri 61, Giuria 59